Nightlife

Mangiare

Attrazioni

Territorio

Prodotti tipici

Spiagge e lidi

Dormire

Altro

Località

Puglia et Mores è presente su Dove Viaggi

Rotondella

Il centro storico di Rotondella si caratterizza per la presenza di alcuni palazzi gentilizi tra cui Palazzo Albisinni, Palazzo Rondinelli, Palazzo Ielpo, Tucci – Cospito con portali e mascheroni in pietra, finemente lavorati, che evocano un vago sapore barocco. Essi furono costruiti dopo il 1770, successivamente alla crisi del 1764, quando la produzione agricola riprese soprattutto con la coltivazione della bambagia. Qui troviamo inoltre: -Chiesa Madre SS. Maria delle Grazie.  La chiesa è stata costruita alla fine del 1500 ed è stata aperta al pubblico nel 1587. Le dimensioni inizialmente erano modeste, una sola navata centrale. Nei primi anni del 1600 è stata ampliata con la costruzione delle cappelle laterali; -Chiesa di S. Antonio da Padova. Costruita nel 1650 in stile Barocco, faceva parte di un Monastero Francescano. Presenta pregevoli stucchi sugli altari laterali. La costruzione custodisce statue lignee e quadri davvero pregevoli; -La Torre del Carcere è ciò che rimane della torre di avvistamento, fatta costruire nel 1518 dal principe di Salerno, Ferrante Sanseverino; -Le “Lamie”  di Bitonte. Risalenti al 1600 sono archi in pietra a volta sottostante il calpestio del palazzo di proprietà della famiglia Bitonte, da cui prende il nome.Fuori dal paese, nella parte terminale della frazione Trisaia (Terra dei tre Santi) vi è il Casale di Santa Laura; la sua storia affonda le radici nell'alto Medio-Evo.

 

Fonte: COSVEL

Indietro